cod no recoil mod

COD, i giocatori insorgono contro la mode che annulla il rinculo (no recoil mod)

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

No Recoil Mod – Con una serie di Tweet pubblicati dal celebre Clayster, due volte campione del mondo e PRO di COD dei Dallas Empire, è tornata a soffiare forte la discussione attorno al Cronus MAX ed alla mode annessa che altera il rinculo del gioco.

Per chi non lo sapesse infatti, esiste una funzione chiamata “no recoil mod” che può essere utilizzata per azzerare qualsiasi tipo di rinculo alla nostra arma, rendendola di fatto estremamente più precisa (come se fosse un’arma piantata a terra) e quindi letale. Questa mod sarebbe di base illegale, ma è compatibile con i Cronus Max, degli strumenti originariamente ideati per prevenire eventuali interferenze bluetooth durante i tornei in lan.

Attraverso questi Cronus Max sembrerebbe ormai “imponente” la quantità di giocatori che abuserebbero della no recoil mod durante le partite, anche (e purtroppo) durante quelle online, comprese le partite del competitivo.

Ed è stato proprio Clayster a rispondere all’originale autore della denuncia, affermando di essere inorridito che una situazione simile possa verificarsi, andando però anche a notare, con molta tristezza, che non vi pare possano esserci al momento delle soluzioni per evitare questa situazione, di cui a questo punto aspettiamo anche le opinioni ufficiali di Activision.

COD No Recoil Mod

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701