akimbo nerf

Call of Duty: nerf per le AKIMBO su Warzone!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Nerf Akimbo – Con una nuova patch pubblicata a cavallo tra il 7 e l’8 Maggio, gli sviluppatori di Infinity Ward hanno fatto sapere di aver finalmente applicato sul server live uno dei bilanciamenti più attesi di sempre.

Stiamo infatti parlando del nerf al perk Akimbo, grazie al quale è possibile giocare due pistole contemporaneamente, e nello specifico alla sua versione “Snake Shot” in dotazione alle armi 357 Magnum, devastanti revolver che polverizzano qualsiasi cosa si trovi nelle loro vicinanze.

Come avevamo accennato anche qualche giorno fa, i devs hanno quindi deciso di ridurre e di bilanciare nuovamente il danno dello Snake Shot, risolvendo anche un bug per il quale le 357 Magnum infliggevano troppi danni ad elevate distanze.

Bisognerà ora vedere come questi bilanciamenti impatteranno nel gameplay e nell’esperienza di gioco nelle classificate di COD, anche se dai primissimi feedback pubblicati nella community sembra che l’efficacia delle due 357 Magnum, seppur limitate nella potenza rispetto a prima, sia comunque molto elevata.

Forse qualcuno deciderà di optare per l’MP7 o l’MP5 come armi secondarie, e quindi potrebbe calare il numero di utilizzatori del perk Akimbo su quelle due pistole, ma bisognerà comunque aspettare qualche giorno prima di capire realmente quali saranno gli effetti di questo nerf.

Le note della patch – Nerf Akimbo

  • Tuning all smoke challenges to be a bit more forgiving. This includes the challenge to unlock the Bruen MK9
  • Fix to help prevent vehicle exploits
  • Various exploit fixes, including Ground War Infected
  • GameBattles: Fix for a few issues where players might not be able to join a new match
  • Reduced fire delay on the Lightweight and Match Grade trigger attachments on all .357 calibers
  • .357 Snake Shot damage rebalance
  • Fixed a bug where the damage on the .357 Snake Shot was too high at longer distances

Articoli correlati 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701