Call of Duty, le considerazioni a caldo del nostro team!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Al termine della passata settimana il nostro team di Call of Duty è stato protagonista alla celebre lan Call of Duty Virtual League, competizione organizzata dagli amici dello staff di The Universe che ha visto coinvolti, oltre al Team Powned, tutti i maggiori teams del panorama italiano del titolo Activision.
I nostri giocatori, al termine dell’intensa due giorni di gioco, si sono dovuti accontentare di una comunque positiva Top6 che deve rappresentare assolutamente un nuovo inizio da cui ripartire con ancor più determinazione e voglia di mettersi in gioco.

Di seguito riportiamo le prime considerazioni a caldo del nostro capitano Francesco iScarface__X Forina che ha voluto cosi commentare l’esito e l’esperienza della trasferta di Bologna:

 

Una lan certamente negativa da un punto di vista sportivo per noi. Partivamo purtroppo dal fatto che non avremmo potuto schierare Redex al torneo ed in pochi giorni abbiamo cercato di fare il possibile per recuperare il gap che ci si era presentato davanti.
Una Top6 non è certamente un risultato da buttare ma piuttosto un qualcosa da cui ripartire  e questo principalmente per il fatto che la lan in se ha avuto tantissime positività e spunti assolutamente entusiasmanti. 
Siamo rimasti molto contenti del supporto ricevuto dalla società e siamo davvero felici di poter proseguire questo cammino che certamente porterà a nuovi e più importanti risultati. 
Dobbiamo solo continuare ad allenarci ed a trovare i giusti equilibri laddove ancora non sono del tutto stabili ma la voglia di mettersi in gioco è tantissima!!

Replica

Guarda CVL 2018 – Stage 2 Bologna di tculanevent su www.twitch.tv

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701