vanguard gratis

Al via la prova gratis di Vanguard! Su Warzone inizia FLASHBACK per i nostalgici, NERF per l’STG44!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Vanguard Gratis – Come abbondantemente previsto giungono oggi le prime grandi novità del periodo “pre-Vanguard“, che ci accompagnerà per tutti i prossimi giorni rimanenti prima dell’introduzione della nuovissima Pacific su Warzone.

Con l’aggiornamento odierno assistiamo al rilascio della “Prova Gratuita” di Call of Duty Vanguard per tutti i giocatori (la prova sarà disponibile fino al 22 di Novembre, ndr) che ancora non lo hanno acquistato. Il multiplayer si impreziosisce tra l’altro della nuova (e storica) mappa Shipment in chiave “seconda guerra mondiale”, e di un meta delle armi in fermento visti i nuovi update scelti dagli sviluppatori di Sledgehammer.

Il team di bilanciamento ha infatti deciso di nerfare il devastante STG44 ed il Type 100 intervenendo sulla combo “Vitale + Cal Up“, di fatto riducendo significativamente (ma vedremo nei prossimi giorni che impatto avrà questo bilanciamento sulla scelta dei player) le performance di entrambi i fucili. Anche il Weapon Bloom ha ricevuto una modifica (ne avevamo parlato qui), il cui affetto viene ridotto per le armi base (quelle quindi senza accessori).

Oltre a tutto questo, a partire da oggi sarà finalmente disponibile l’Operazione FlashBack su Verdansk, di fatto il primo dei contenuti “speciali” (qui sotto in allegato il calendario con gli altri appuntamenti imperdibili) dedicati al nostro ultimo saluto all’amata mappa che ci ha tenuto compagnia durante i vari lockdown e nel corso degli ultimi 18 mesi.

Flashback sarà un evento a tempo limitato in cui ogni singolo cerchio della mappa sarà caratterizzato da un “tema” collegato ad un evento del passato: avremo quindi contratti, location e tratti tipici di tutti quelli che sono stati i grandi eventi giocati su Verdansk, dal disastro del satellite, passando per l’epopea zombie o anche gli eventi di halloween…un vero e proprio “turbinio” di emozioni che Activision assicura sarà totalmente in “live”…

  • 18 novembre: comincia l’Operazione Flashback in Warzone – Una modalità a tempo limitato di Verdansk, per festeggiare 18 mesi di attività e oltre 100 milioni di giocatori partecipanti in Warzone. Preparati per un ultimo tango a Verdansk.
  • 24 novembre: svela i “Segreti del Pacifico” – Scopri tutto quello che puoi su Caldera e i suoi punti d’interesse grazie alle sfide multigiocatore per Warzone e Vanguard dell’evento.
  • 30 novembre e 1 dicembre: le ultime ore di Verdansk – Che inizi il bombardamento! Scopri il destino di Verdansk prima che Warzone cominci i preparativi per l’arrivo di Caldera e della Stagione 1.
  • 2 dicembre: comincia la Stagione 1 – Chi gioca a Vanguard potrà godere di nuove mappe multigiocatore, 24 ore di accesso esclusivo a Call of Duty: Warzone Pacific e tante altre offerte per iniziare la Stagione 1 al meglio. Tutti i giocatori potranno divertirsi con un nuovo Battle Pass e due armi gratuite. Inoltre, comincerà l’implementazione di RICOCHET Anti-Cheat in Warzone.

Queste le altre modifiche annunciate con le ultime note della patch:

  • Weapon Tuning
    • Reduced the effects of ADS Spread (aka Bloom) on base weapons (without attachments).
      • Dev Note: Attachments improving Accuracy will reduce ADS Spread. Attachments with Accuracy penalties will increase the effects of ADS Spread. 
    • Balance pass on all Shotguns affecting range, pellet spread, hipfire penalty, and more.
  • Weapon Challenges
    • Fixed an issue where the MK11 launcher’s Long Shot Challenges were not tracking.
    • Corrected a mislabeled Proficiency required for the Mind Games Challenge for the Automaton.
    • Fixed a bug preventing the player from completing the Deadeye Challenge for the Fighting Knife.
  • UI – Gameplay
    • Fixed the Search and Destroy bomb glitch where players could see when an enemy was defusing the bomb.
  • Perks
    • Fixed the Gung Ho sprint speed shooting glitch – Slow down, friends.
  • Field Upgrade
    • Fixed a bug where players had 10x the amount of Armor HP than normal.
  • Challenges
    • Fixed a bug where the Grizzled Veteran Challenge – Get 50 Eliminations in Objective Modes was not tracking properly.
  • XP
    • Operators’ favorite weapons now provide the correct amount of XP when used.
  • Clan Tags
    • You know you shouldn’t be rocking the SHG, IW, and Raven tags. Now we’ve made it so you can’t.

Zombies

  • Exfil
    • Addressed an issue where the player could still interact with the Exfil portal after failing to Exfil.
  • Progression
    • Corrected the MVP Highlight unlock text that displays when reaching Level 5 with Solange.
  • Covenants
    • Addressed an issue where Legendary Covenants were still not appearing for some players.

Maps:

  • Shipment now available in public matches

Global

  • PS5 – Resolved issue where players could not start up Vanguard if they had less than 40gb of space available

Weapons

  • Fixed bug preventing players from equipping camos
  • Players can no longer equip camos they do not own

Clans

  • Fixed issue where Clan Members would crash when attempting to send a clan invite

Progression

  • Corrected inconsistencies for Next Unlock in the Operators Tab

Zombies

Scoreboard

  • Addressed an issue where players could not view the Scoreboard after dying or after Exfil.

UI

  • Addressed an issue where players could not view Armor Health in the HUD.

Objectives

  • Addressed an issue where Objectives would not start properly, preventing progression.

 

Cosa ne pensate di tutte queste interessanti novità? Vi getterete a caccia di nemici nel nuovo multiplayer di Vanguard? O tornerete su Verdansk per ricordare alcuni dei momenti più importanti della storia di Warzone?

Qualsiasi sia la vostra decisione, non possiamo che augurarvi il migliori divertimento possibile a tutti!

Articoli correlati: 


Al via la prova gratis di Vanguard! Su Warzone inizia FLASHBACK per i nostalgici, NERF per l’STG44!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701