10 armi da evitare su Call of Duty Warzone

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Quali sono le armi di Call of Duty Modern Warfare e di Warzone da ritenere più inutili ed inefficaci? Come ogni altro gioco che si rispetti, anche su COD il bilanciamento delle armi è molto variegato, con fucili incredibilmente potenti (i recenti nerf al GRAU ne sono una dimostrazione) e con altri che sembra invece non abbiano alcuna possibilità di salvezza.

In questo update abbiamo proprio voluto dedicarci a queste armi, ovvero a quelle generalmente ritenute le “peggiori” dai giocatori della community, caratterizzate da statistiche non eccellenti e spesso anche da difetti quasi impossibili da arginare, come un rinculo eccessivo, la “lentezza” dell’arma o più in generale la sua rapidità (e maneggevolezza) nel fare fuoco.

Vi sono un milione di variabili per le quali un’arma ritenuta da un giocatore incredibilmente forte possa tranquillamente rappresentare “il peggio” per un altro, e le considerazioni cambiano ovviamente da giocatore a giocatore.

Questa lista non vuole quindi rappresentare le armi “assolutamente” peggiori di Warzone, ma più semplicemente quelle che noi consigliamo di evitare…una volta “trovate” è quasi sempre meglio sostituirle nel più breve tempo possibile, perché per vari motivi ognuna di queste armi ha certamente un fucile (o una pistola) molto simile e più prestazionale.

Le armi da evitare su COD/Warzone – Top10

Striker 45

Arma con molto rinculo. Poco precisa negli spari (difficile assestare colpi fatali ai nemici).

Dragunov

Troppo poco danno (specialmente per essere un fucile da cecchino) rispetto ai diretti rivali.

FAL

Purtroppo la sua natura semi-automatica lo rende un fucile eccellente per chi non sbaglia un colpo. In tutte le altre situazioni è da preferire un normale fucile d’assalto automatico.

VLK Rogue

Efficace solo negli scontri (estremamente) ravvicinati. Inutile compensare con degli attachments le evidenti lacune che quest’arma ha rispetto alle sue “colleghe”.

Oden

Troppo rinculo e troppo poca velocità di fuoco. L’arma non è male, sia chiaro, ed è certamente migliore di tutte quelle mostrate qui. Semplicemente non è affatto un’arma semplice, e quindi se non siete giocatori esperti è meglio girargli alla larga.

MG34

L’eccessivo rinculo e la scarsa mobilità dovrebbero indurci a pensare ad altro. I quasi 10 secondi necessari per l’infinita animazione della ricarica sono poi la prova definitiva che l’MG34 è un fucile da evitare.

Crossbow

Il crossbow è per sua stessa natura un’arma diversa dalle altre disponibili in Warzone, ed anche qui la lunga animazione della ricarica pone un chiaro freno all’entusiasmo di chi vuole lanciare frecce esplosive. Arma che può essere giocata solo agli amanti dello stile retrò.

MK2 Carbine

La carabina Mk2 vanta una potenza assolutamente importante, ma il problema dell’arma è l’eccessiva lentezza…non può reggere il confronto con le altre armi attualmente presenti sia in Modern Warfare che in Warzone.

Holger-26

L’Holger sarebbe anche una buona arma ma gli eccessivi problemi di mobilità ed i danni che non sono al livello delle altre SMG presenti su COD rendono questo fucile una scelta di serie B (e forse anche di serie C).

X16

Probabilmente la pistola meno letale di tutto il gioco, scegliete decisamente altro per le vostre sessioni di gioco.

Cosa ne pensate?
Quali armi avreste aggiunto (o rimosso), dal vostro punto di vista?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701