battlehub battlefield

Il leaker Tom Henderson su Battlefield 2042: “avrà una gigantesca modalità Battlehub”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Speciale Battlehub – Ancora una volta il noto leaker ed insider di EA Tom Henderson ha svelato alcune interessantissime informazioni circa la modalità di Battlefield 2042 ancora segreta, e di cui (tecnicamente) dovremmo scoprire i primi dettagli soltanto il prossimo 22 Luglio, nel corso dell’EA Play 2021.

Henderson ha in realtà già anticipato che questa nuova mode dovrebbe chiamarsi Battlehub, e come il nome stesso suggerisce andrà a rappresentare un vero e proprio “centro” nel quale sarà possibile gustare l’esperienza di Battlefield 2042 a 360° gradi.

Premettendo che quanto riportato di seguito non è da considerarsi materiale ufficiale o tantomeno “confermato”, ricordiamo però che tutte le precedenti notizie anticipate da Tom Henderson si sono rivelate essere sempre vere, e non vi è quindi motivo di credere che i dettagli sulla modalità Battlehub non siano ugualmente affidabili.

JGod su Battlefield: senza un battle royale gratuito, non diventerà mai il “killer” di Warzone

I primi dettagli su Battlehub di Battlefield 2042

In ogni caso, Henderson ha spiegato che nella nuova mode si giocherà in 128 o 64, in base al tipo di console di cui si dispone (se si ha quindi una Play Station o una XBox di ultima generazione o più vecchia), e che all’interno di questa vi saranno svariati contenuti provenienti dalla storia di tutti i Battlefield mai pubblicati.

L’hub garantirà sostanzialmente un’esperienza sandbox (non vi saranno quindi particolari limiti agli spostamenti nella mappa o all’esplorazione) utile per riproporre le più celebri mappe, le armi più amate, ed anche le modalità ed i personaggi di tutti i precedenti titoli dello sparatutto EA in un unico posto.

Sembra inoltre che i contenuti verranno costantemente aggiornati, e che al cambio di ogni stagione vedremo sempre nuovi contenuti in uscita su Battlehub.

Pare inoltre confermato che a prescindere dalla provenienza di un contenuto, tutta la grafica di gioco sarà sempre aggiornata al motore utilizzato da Battlefield 2042. La nuova game mode dovrebbe inoltre essere simile a Warzone, nel senso che sarà un contenuto da scaricare a parte rispetto al gioco ed a cui si potrà accedere separatamente (anche se non vi sono conferme, queste caratteristiche lascerebbero pensare che Battlehub sarà totalmente gratuito).

Ecco il video in cui Tom Henderson parla di tutti questi dettagli legati al Battlehub di Battlefield 2042:

Cosa ne pensate community?
Vi piacerebbe una modalità simile a quella di cui abbiamo parlato in questo articolo?

La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 


Il leaker Tom Henderson su Battlefield 2042: “avrà una gigantesca modalità Battlehub”
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701