EA svela il primo fantastico trailer di Battlefield 2042!

EA svela il primo fantastico trailer di Battlefield 2042!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Finalmente ci siamo! Pochi minuti fa abbiamo avuto la possibilità di vedere le prime immagini di Battlefield 2042, e l’hype è veramente salito a livelli clamorosamente alti!

Nel video di pochi minuti vediamo alcune delle ambientazioni che faranno da sfondo alla Guerra Totale ed alle nostre partite, ma anche molti dei mezzi che avremo a disposizione una volta che il titolo verrà rilasciato (bellissima la scena del pilota che abbandona l’aereo per fare fuori un caccia rivale), ed anche una particolarissima novità data dalla presenza (almeno nel trailer iniziale) di un vero e proprio tornado che finisce in piena downtown nel bel mezzo di una battaglia tra eserciti rivali.

Tutte le immagini presenti  nel trailer rispecchiano l’esatta grafica che avremo una volta in gioco, ed al primo rapidissimo sguardo il livello del nuovo FPS DICE sembra davvero elevatissimo.

Il video della Premiere di Battlefield 2042

A questo punto non resta che attendere il reveal del primo video gameplay del gioco (che ci servirà per comprenderne le prime caratteristiche, i pregi ed anche i difetti), che dovrebbe andare online sempre su You Tube a partire dal prossimo 13 Giugno.

Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Battlefield Mobile cancellato per il flop di BF 2042

Battlefield Mobile cancellato per il flop di BF 2042

Profilo di Stak
16/05/2023 18:04 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Attraverso una recente intervista, il co-fondatore di Bungie e responsabile del team di Battlefield Mobile Alex Seropian, ha spiegato per quali ragioni l’atteso titolo mobile dell’FPS è stato cancellato.

Annunciato originariamente nel settembre del 2021, Battlefield Mobile avrebbe dovuto essere lanciato durante la fine dello scorso 2022.

Mancata anche la seconda data di uscita, durante lo scorso Febbraio 2023 pare che il progetto sia andato del tutto in malora, venendo sostanzialmente interrotto da EA.

Dietro la volontà di EA di eliminare Battlefield Mobile c’è il “tonfo” fatto registrare durante lo scorso anno da Battlefield 2042; titolo che avrebbe dovuto risollevare le sorti del franchise, 2042 è stato invece duramente criticato da esperti ed appassionati in tutto il mondo.

Questo, unito alle modifiche all’IDFA di Apple (che ha reso l’acquisizione degli utenti molto più costosa rispetto a prima) ed al fallimento registrato da EA con Apex Mobile sarebbero quindi le principali ragioni da ricondurre alla “morte” del progetto Battlefield Mobile.

Battlefield Mobile è stato cancellato: le ragioni della decisione di EA 

Sicuramente ambizioso come progetto, BF Mobile avrebbe trasportato su dispositivi del tutto nuovi l’esperienza di gioco degli appassionati del franchise. Non sappiamo se la cancellazione è da considerare “definitiva”, o se fra qualche tempo lo sviluppo del titolo potrebbe tornare attivo.

Non appena saranno disponibili nuovi ed eventuali aggiornamenti, non esiteremo a riportarli qui su Powned.

Articoli correlati: 

Battlefield ci riprova, secondo EA “Call of Duty è in difficoltà e bisogna approfittarne”

Battlefield ci riprova, secondo EA “Call of Duty è in difficoltà e bisogna approfittarne”

Profilo di Gosoap
20/09/2022 13:56 di Amin "Gosoap" Bey El Hadj
 WhatsApp

Un messaggio che ha “triggerato” moltissimi utenti quello condiviso dal CEO di EA, che in una nota ha spiegato come secondo lui in realtà Call of Duty sia attualmente in difficoltà e come questo rappresenti una succosa opportunità per Battlefield.

Negli ultimi dieci anni, Call of Duty e Battlefield hanno rappresentato un po’ le due facce di una stessa medaglia, dividendo a metà il mercato degli FPS un po’ come continuano da anni a fare Play Station ed Xbox.

Il lancio di Battlefield 2042, elogiato come il titolo che avrebbe potuto sconfiggere lo strapotere ottenuto da Call of Duty negli ultimi tre anni, avvenuto anche e soprattutto grazie a Warzone, è tuttavia stato un vero fiasco ed ora è il momento di prendere provvedimenti.

Call of Duty è in crisi, secondo il CEO di EA si deve agire adesso

In un recente evento il CEO dell’azienda Andrew Wilson ha parlato a lungo di ciò che hanno imparato dal loro recente fiasco e di come il possibile passaggio di Call of Duty ad esclusiva Xbox potrebbe avere un impatto estremamente positivo su Battlefield.

Sebbene abbia iniziato il suo intervento ammettendo che il team di Battlefield non abbia esattamente lavorato come dovuto, Wilson ha continuato sottolineando l’entusiasmante futuro della serie. In particolare, come la loro visione e la direzione in cui stanno procedendo potrebbero presto vederli in vantaggio grazie al futuro abbastanza di Call of Duty.

“In un mondo in cui potrebbero esserci domande sul futuro di Call of Duty e su quali piattaforme potrebbe essere presente o meno, essere indipendenti dalla piattaforma e completamente liberi con Battlefield, penso sia un’enorme opportunità”.

“C’è ancora molto lavoro da fare. Ma in fondo, questa è una IP straordinaria. Penso che ora abbiamo uno straordinario team creativo qui in Battlefield che ha incredibili ambizioni di tornare a comandare nel mondo degli FPS”.

Insomma, che ne pensate? Come al solito la discussione è aperta sui nostri canali social!

Articoli Correlati:

Battlefield 2042 abbandonato anche dagli sviluppatori, il ”rivale” di Warzone pensa ai progetti futuri

Battlefield 2042 abbandonato anche dagli sviluppatori, il ”rivale” di Warzone pensa ai progetti futuri

Profilo di Gosoap
25/05/2022 11:19 di Amin "Gosoap" Bey El Hadj
 WhatsApp

Gli sviluppatori di casa DICE hanno ufficialmente annunciato che abbandoneranno ufficialmente i lavori per quello che riguarda la modalità che a detta di molti avrebbe dovuto rivoluzionare il mondo del Battle Royale, ma che in realtà si è alla fine dei conti rivelato un fiasco clamoroso.

Nel bene o nel male l’ultima produzione di DICE è ufficialmente passata alla storia come uno dei progetti più fallimentari dell’ultimo decennio, con vendite decisamente sottotono rispetto al budget investito per lo sviluppo ed i costi di manutenzione, che per un titolo tripla A sono sempre altissimi.

Proprio a causa di questo doloroso fallimento, gli sviluppatori hanno deciso che abbandoneranno definitivamente Hazard Zone, la modalità BR di Battlefield 2042 che, un po’ rifacendosi al ”cugino” Warzone ed un po’ guardando ad altri titoli di successo, era stata prospettata come uno dei progetti più ambiziosi dell’anno.

Battlefield 2042 verso un abisso sempre più profondo, guardare a Warzone è il futuro?

Ad annunciare questa dolorosa decisione sono stati gli stessi sviluppatori del gioco in un recente Vlog (che potrete recuperare, nel caso foste interessati, CLICCANDO QUI). Quello che traspare dalle parole degli addetti ai lavori, è che Hazard Zone non ha trovato il suo posto giusto in Battlefield 2042.

“Trarremo grandi vantaggi dal lasciare che la nostra concentrazione e la nostra energia rimangano sulle modalità con cui vi vediamo più impegnati”, ha affermato Dice. “Oltre ad affrontare errori critici e comportamenti strani che potrebbero apparire in futuro, non stiamo più sviluppando attivamente nuove esperienze o contenuti per la modalità”.

Insomma, per ora rimane solo grande delusione. Che sia questo il punto di partenza per il prossimo futuro del franchise? Oppure la sua fine definitiva? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati: