AoV Beginner’s Guide: Quali sono gli errori più comuni per i nuovi giocatori?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Analizziamo insieme quali errori i nuovi giocatori dovrebbero evitare per riuscire a giocare al meglio

 

Se si gioca da poco a un gioco, si sa, c’è bisogno di un periodo di apprendimento. Specialmente in un gioco molto strategico come Arena of Valor, comprendere quali sono gli errori principali da evitare può salvare i vostro personaggio e la vostra partita. Ecco i maggiori errori da evitare se siete un nuovo arrivato su AoV.

 

  • Cercare di distruggere una torre senza minion

Molti nuovi giocatori, vedendo che la torre ha pochi HP, possono prendere una decisione drastica: sacrificare un po’ della propria salute per darle il colpo di grazia. È invece sconsigliatissimo andare a colpire una torre senza un minion che prende i colpi della torre al proprio posto: nel caso dovesse arrivare un nemico nascosto o appena respawnato vi ritrovereste con pochi HP e con le spalle al muro, e potreste regalare una kill ai vostri avversari.

 

  • Difendere la torre contro tanti eroi nemici

Perdere una torre è un colpo inferto al proprio team, ma la morte è molto peggio: se volete provare a difendere una torre contro più nemici probabilmente ve la passerete molto brutta. Essere in svantaggio numerico non è mai una buona cosa, anche sotto il fuoco di una torre amica, e due o più avversari possono rapidamente distruggere la torre e farvi fuori. Meglio tornare indietro e organizzare una gank con il resto della squadra.

 

  • Cercare di uccidere il Dark Slayer o l’Abyssal Dragon da soli

Questo punto non è tanto per la difficoltà nell’uccidere questi due boss della mappa (che sono abbastanza difficili), ma perchè cercare di guadagnare uno dei loro buff da soli potrebbe darvi dei seri problemi con gli avversari, anche se siete di alto livello. Se un nemico si accorge che state lottando contro un boss da soli, per il team avversario sarà una passeggiata gankarvi, visto che avrete pochi HP, uccidervi e prendersi il buff eliminando il boss, sfruttando i danni che voi avete già fatto.

 

  • Attaccate un eroe sotto la sua torre

Questo punto sembra una cosa scontata, ma non tutti sanno che le torri vi bersaglieranno non appena farete un danno ad un eroe nemico che si trova nel suo raggio. Magari riuscirete comunque ad ottenere la kill su quell’eroe con pochi HP, ma quasi sicuramente morirete anche voi nel processo, specialmente nelle fasi iniziali di gioco. Se la mira automatica vi da problemi, potete cambiare i settaggi dell’auto attack nelle Impostazioni, sotto la sezione Controllo. Potete usare sia l’opzione “scegli il bersaglio” o quella “minion e torri”, in questo modo non rischierete più di attaccare gli eroi per errore e di attirarvi le ire delle torri avversarie.

 

  • Addentrarvi da soli nel territorio nemico

A tutti è capitato di avere un nemico con pochi HP che scappa verso la sua base. Voi pensate “Ho già distrutto le torri, posso inseguirlo”. Lo rincorrete e lo acchiappate, riuscite ad eliminarlo. Mentre cercate di tornare, però, arrivano due sue compagni di squadra e vi gankano, eliminandovi. Andare da soli in profondità nel territorio nemico non è quasi mai una buona idea, a meno che non siate sicuri al 101% di poter scappare e mettervi in salvo dopo aver confermato la kill. E state sicuri che anche se non eliminate del tutto il bersaglio, il solo  metterlo in fuga dona un grande vantaggio alla vostra squadra. Il tempo che ci mette il nemico a tornare alla base per curarsi è già un’ottima opportunità di avanzarmento per voi e per il vostro team.

Gabriele "theGabro" Colombi

Nerd. Amante di giochi e videogiochi, Gabriele spende la sua infanzia tra un monitor e una console, e all'università scopre il fantastico mondo degli [email protected]_ su Twitter.