revenant

Un bug rende Revenant invisibile: si aspetta intervento ufficiale di Respawn

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Revenant – Come accade anche su praticamente tutti gli altri titoli del tipo Battle Royale (per non parlare di tutti gli altri), ogni grande aggiornamento introduce tante novità, ma anche qualche bug molto fastidioso.

In questo caso ci troviamo a segnalare un pessimo malfunzionamento che sta caratterizzando il personaggio Revenant (e forse la sua skin legata all’evento Anniversario), che in alcuni casi diventerebbe invisibile (e quindi praticamente impossibile da abbattere) nel bel mezzo delle partite competitive di Apex Legends.

La prova è stata fornita dall’utente ItsChris2608 che su Reddit ha mostrato come, mentre stava raccogliendo equipaggiamento per il suo PG all’interno di una stanza, è stato preso alla sprovvista da un avversario quasi del tutto invisibile. Per pura fortuna (ma forse anche con un pizzico di intuito) ItsChris2608 è riuscito comunque a mettere in fuga il Revenant avversario, ma il problema segnalato dall’utente è da considerare assolutamente grave e pericoloso per la stabilità delle partite e l’esperienza di gioco provata dai player su Apex.

Ecco il video in cui possiamo vedere il bug in azione:

I’ve noticed the newest anniversary Revenant skin has been causing him to go invisible for a short period of time. from apexlegends

Leggendo i commenti nel post e le varie testimonianze dei giocatori, sembra purtroppo che non sia solo Revenant (o tanto meno la sua skin dell’Anniversario) l’unica leggenda a diventare “invisibile” nel bel mezzo di un combattimento…e restiamo quindi in attesa che i devs chiariscano se il problema è generale o legato ad un singolo evento.

Cosa ne pensate community? Vi è già capitato di venire colpiti da un fantasma su Apex Legends?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 


Un bug rende Revenant invisibile: si aspetta intervento ufficiale di Respawn
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701