Revenant semina il panico alla Hammond Robotics

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Sembra che Revenant sia ostile con l’Hammond Robotics, infatti sta seminando panico e terrore tra gli impiegati dell’azienda.

L’Hammond Robotics era l’azienda che sponsorizzava Forge. Quest’ultima ha inviato una lettera via email ai suoi dipendenti, ecco di cosa si tratta.

Traduzione

Alla nuova Hammond Robotics crediamo nella totale trasparenza: ai nostri dipendenti, ai nostri clienti e a tutto il personale delle Terre Esterne. Sappiamo che negli ultimi giorni si sono diffuse voci in tutta l’azienda e desideriamo affrontarle per maggiore chiarezza.

La scorsa notte, si è verificata un’irruzione negli uffici temporanei di Talos, appena fuori dal World’s Edge degli Apex Games. Tre guardie di sicurezza hanno perso la vita. Quando il Sindacato li inviò in ricognizione, scoprirono che la rete delle risorse umane era stata violata. I file scaricati contenevano gli indirizzi di quasi trecento impiegati di livello medio-basso.

Consentitemi di essere chiaro: riteniamo che in questo momento sia una minaccia zero per i dipendenti Hammond. Se l’invasione della privacy influisce in qualche modo sulla capacità di svolgere il vostro lavoro, vi invitiamo a trovare un altro alloggio. Hammond Robotics rimborserà volentieri tutte le spese. Per coloro che rimangono negli alloggi di Talos, raddoppieremo i nostri team di sicurezza in quella zona mentre iniziamo l’Harvest.

Come sempre, in Hammond Robotics, guardiamo al futuro…il futuro è vostro…e siamo qui per voi…

Sembra che a causare tutto ciò sia stato Revenant, che già si è mostrato violento durante l’intervista di presentazione di Forge.

Ed ecco che emergono nuovi dettagli sulla vicenda Hammond Robotics.

Tre dipendenti della Hammond non si sono presentati al lavoro e si presume che siano scomparsi. Sono stati trovati dei file corrotti che mostrano alcune immagini strane.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701