Respawn risponde alle richieste di Buff per il Mozambique

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il Mozambique è probabilmente l’arma più discussa, denigrata ed “evitata” su Apex Legends da quando il gioco è stato pubblicato.
E’ opinione diffusa che il Mozambique sia sostanzialmente inutile, un’arma assolutamente poco efficiente, oltre ad essere anche molto particolare dato che usandola capiremo presto di avere tra le mani uno Shotgun travestito da pistola, che spara munizioni a pallettoni.
Il Mozambique è stato recentemente protagonista sui social dato che alcuni giocatori ne hanno richiesto a gran voce un buff, chiedendo a Respawn il perchè di un’arma così “sotto-potenziata” e la risposta non ha tardato ad arrivare.

In un recente intervento pubblicato dal primary weapons designer di Respawn Sean Slayback è stato infatti detto: “Stiamo guardando, ascoltando e raccogliendo una tonnellata di dati! Siamo attivamente impegnati a risolvere tutti i bug che ci vengono segnalati qui o su Twitter. (Grazie a tutti per i video).
In generale riteniamo che il bilanciamento delle armi sia in un ottimo stato di forma. Non spingeremo troppo spesso degli update di bilanciamento, ma quando lo faremo, il nostro obiettivo è di farlo al meglio, così che possa contribuire a cambiare il meta
“.

Al momento non c’è quindi alcuna intenzione di Respawn di aumentare le potenzialità dell’arma in questione, ma pare chiaro che se mai un giorno dovessero decidere di fare dei bilanciamenti, questi saranno profondi al punto tale da incidere su un cambio di rotta nel meta e negli equilibri del gioco.
Cosa ne pensate community?

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.