apex hacker

Respawn attacca gli HACKER con nuove misure di sicurezza su Apex!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Gli alti vertici di Respawn, dopo le centinaia di segnalazioni che si sono susseguite nelle ultime settimane, hanno infine deciso di prendere posizione nella guerra a cheater ed hacker su Apex, ed hanno reso noto di aver espanso il team di sviluppo dedicato a sicurezza e sistemi anti-cheat.

L’anno corrente verrà sicuramente ricordato, a causa anche della crisi globale che ha costretto moltissimi a casa, come l’anno più duro della lotta ai giocatori che fanno uso di software terzi per ottenere un vantaggio in maniera scorretta sui propri avversari.

Quanto sta occorrendo su sparatutto come Warzone ed Apex, non é infatti nulla rispetto a quanto potrebbe accadere se le compagnie decidessero di qui in avanti di non intensificare i propri sistemi anti-hacker. Di seguito l’annuncio ufficiale condiviso da Respawn_Hideouts su Twitter.

”I nostri due nuovi addetti alla sicurezza si sono messi all’opera e al momento stanno già bannando. Anche per quanto riguarda la controparte giapponese. Crescono così in fretta… P.S. Andiamo così c***o!” – ha commentato Conor ‘Hideouts’ Ford riguardo la notizia dell’assunzione di due nuove personalità all’interno della compagnia.

Positivissima la risposta della community, che sicuramente spera che l’arrivo di due nuovi individui che siano preposti a mantenere l’ordine possa in qualche modo mettere un freno alle sempre più frequenti azioni di hacker e cheater che avvengono soprattutto ai più alti livelli di Apex.

Il post

Cosa ne pensate? Sarà abbastanza? Come al solito non mancate di farci sapere la vostra opinione con un commento in community!

Articoli Correlati:

Amin "Gosoap" Bey El Hadj

Gamer da sempre, sin da quando ero un bambino solo, proprio come lo eri tu. Ma adesso siamo amici, giusto?

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701