Quali sono i cambiamenti in arrivo su Apex per Kings Canyon? Ecco i dettagli!

Quali sono i cambiamenti in arrivo su Apex per Kings Canyon? Ecco i dettagli!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Come molti di voi sapranno con l’arrivo della Season 8 su Apex Legends assisteremo ad un grande ed attesissimo ritorno…la celebre mappa Kings Canyon, ovviamente “aggiornata” e modificata per l’occasione.

Kings Canyon tornerà infatti leggermente diversa rispetto al passato, con diverse nuove zone da esplorare, fortezze da saccheggiare ed anche torri da esplorare, per un mix che dovrebbe garantire ai giocatori un’esperienza certamente legata alle loro prime avventure su Apex ma impreziosita da nuovi ed ancora assolutamente inediti contenuti.

Andiamo a vedere, uno ad uno, quello che dovrebbe cambiare con l’arrivo della nuova stagione.

Kings Canyon – Cambiamenti ufficiali

Il Canyon dei Re ha un aspetto tutto nuovo e l’aggiunta di un’espansione ha completamente stravolto la mappa. Troverete anche le strutture della ECHO (Ecological Cleanup and Hazard Outreach), le camere esplosive, le torri di osservazione e molto altro!

DEFINIRE I NOSTRI OBIETTIVI PER Kings Canyon

Raccontare una storia avvincente per tutta la durata della stagione, espandere le dimensioni generali della mappa e introdurre nuove rotazioni sono le ragioni che ci hanno spinto a modificare il Kings Canyon. Tutto ha avuto inizio con lo schianto della nave a nord che ha creato una nuova area giocabile, nuove strutture e una storia che si svilupperà pian piano.

Per realizzare tutto ciò, abbiamo dovuto stabilire i nostri obiettivi per la Stagione 8.

  • Rendere più interessanti le zone di lancio nella parte nord-ovest della mappa
  • Migliorare le rotazioni delle aree a nord verso Deflusso, Artiglieria, Area di confinamento e La fossa
  • Limitare il meccanismo del third party:
    • Aggiungendo una sezione della mappa completamente nuova, per offrire diverse opzioni per il lancio iniziale
    • Limitando i punti d’interesse ad alta densità più piccoli per dare maggiore respiro ai giocatori e ridurre le strettoie in cui i combattimenti avvenivano con maggiore frequenza
  • Ideare nuove meccaniche all’interno della mappa per creare postazioni elevate che forniscano un certo tipo di vantaggio
  • Collocare nuove armerie in tutta la mappa per permettervi di equipaggiarvi rapidamente, scegliendo in anticipo le aree da saccheggiare

SITO DELLO SCHIANTO

L’entrata in scena di Fuse è stata bruscamente interrotta da un atto di sabotaggio, che ha fatto saltare in aria parte del Kings Canyon e distrutto un’enorme cannoniera. Nello schianto, la nave ha demolito il fianco di una montagna, e il punto dell’impatto ha creato un’enorme area giocabile in una porzione della mappa prima inaccessibile. Il fumo è visibile da ogni angolo del Canyon e la perdita di carburante ha contaminato e visivamente alterato buona parte della rete idrica. La ECHO (Ecological Cleanup and Hazard Outreach) è quindi intervenuta per sistemare le cose.

La nave stessa, circondata da varie rampe e impalcature, diventa una postazione cruciale e il fulcro di un gameplay interessante. Su entrambi i lati della nave sorgono varie stazioni ECHO, che consentiranno alle squadre di riprendersi e raccogliere il bottino mentre pianificano l’assalto sulla nave.

Gli effetti dello schianto avranno ripercussioni anche sulle aree già esistenti di Kings Canyon. La zona di Artiglieria è stata distrutta, e ora per accedervi sarà necessario passare da un’entrata secondaria che fornisce anche un collegamento alla nuova area a nord.

L’atto di sabotaggio ha coinvolto anche il tunnel a est di Artiglieria che conduceva all’Area di confinamento. Da ora sarà possibile anche una rotazione da nord. Grazie a queste nuove aperture saranno disponibili degli scenari completamente nuovi che vi permetteranno di esplorare la zona nord del Canyon dei Re.

Dopo la distruzione di Skull Town, le dimensioni del Canyon dei Re si sono ridotte, ma nella Stagione 8 il nuovo sito dello schianto riporta in gioco alcuni elementi che speriamo rendano l’area a nord uno scenario accattivante.

LAGO MACULATO

L’incidente avvenuto a nord ha causato un’inondazione che ha spazzato via dalla mappa i laghi di melma. Al loro posto è comparso il lago maculato, che prende il nome dalle macchie singolari che caratterizzano le sue acque contaminate. Le strutture della ECHO sono pronte e un enorme impianto di filtrazione è stato costruito nel tentativo di riparare i danni causati dalla perdita di carburante della nave. Persino i leviatani si sono avventurati per dare un’occhiata più da vicino.

In questo punto d’interesse, l’impianto è il luogo di atterraggio principale e divide le strutture che si trovano a est da quelle a ovest.

Le strutture della ECHO sono lo scenario ideale per i combattimenti ravvicinati, con veloci zipline verticali che vi faranno raggiungere la cima dei padiglioni per cambiare rapidamente posizione.

Inoltre, abbiamo creato un’altra rotazione in questa zona a partire dalla Fossa. Raggiungere il lago maculato da questa posizione, infatti, vi consentirà di accedere a una gigantesca zipline che vi condurrà velocemente ai resti della nave… a vostro rischio e pericolo!

kings canyon

OSSA DISSOTTERRATE

Uno degli svantaggi dei laghi di melma era la difficoltà di rotazione da e verso il punto d’interesse. Con le modifiche all’area, abbiamo anche cercato di agevolare l’accesso a Deflusso e Base aerea. Con l’atto di sabotaggio di Maggie e il conseguente crollo di una parte della montagna, si è aperto un nuovo sentiero che ha riportato alla luce delle antiche ossa di leviatano.

kings canyon

Questo nuovo sentiero offre una rotazione panoramica e permette di raggiungere facilmente Deflusso, che a sua volta dovrebbe invogliare i giocatori a scegliere la zona nord-ovest della mappa al momento del lancio.

kings canyon

GLI INCROCI

Lungo il fiume si trovano tre punti di osservazione della ECHO, situati lì per esaminare e svolgere dei test sui campioni della rete idrica. Trattandosi di luoghi strategici vicino al fiume, i ponti possono attirare molti giocatori ed essere scenario di numerosi combattimenti.

TORRI DI OSSERVAZIONE

Nelle strutture della ECHO troverete quattro torri. Le torri di osservazione sono delle piattaforme che è possibile rialzare per osservare l’area circostante dall’alto. Possono essere azionate una sola volta tramite un pannello, ma potrebbero rivelare la vostra posizione ai nemici. Il suono dell’allarme emesso dalle torri attivate può essere udito fino a una certa distanza, ma ai cecchini più abili queste strutture forniscono senz’altro una posizione di vantaggio invidiabile.

kings canyon

Ma non temete, rilasciando una zipline potrete arrivare fino in cima alla torre e cogliere di sorpresa chiunque sia appostato lì.

CAMERE ESPLOSIVE

Quando la nave si è schiantata, molte armerie mobili che trasportava nella stiva si sono disperse in tutto il Canyon dei Re. Sebbene per aprirle servano dei codici, alcune leggende hanno scoperto che piazzare degli ordigni in punti strategici farà saltare in aria le porte, dando accesso ad armi, munizioni e importanti accessori. Tutto ciò di cui avete bisogno è a portata di mano, purché siate disposti a rinunciare a una granata a frammentazione, a una termite o a una stella Arc.

kings canyon

TROVA LE DIFFERENZE

Durante la fase di sviluppo della Stagione 8, abbiamo tenuto conto dei commenti della community e abbiamo analizzato gli elementi e i tipi di combattimento che erano fonte di frustrazione. Potrete perciò notare che alcuni edifici, o addirittura interi centri, non esistono più.

La fattoria, ad esempio, era un punto particolarmente difficile. Nonostante fosse di piccole dimensioni, per molti giocatori rappresentava una zona di scontro estremamente frustrante. Rimuoverla ci ha permesso di avere a disposizione un po’ più di spazio libero tra i vari centri e una zona in meno in cui tendere imboscate.

kings canyon

kings canyon

Noterete anche che l’atto di sabotaggio di Maggie non ha risparmiato nemmeno i bunker della Stagione 5, ma niente paura… le nuove camere esplosive contengono una grandissima quantità di armi, munizioni e accessori di alto livello. E, seppure non correrete più il rischio di subire delle imboscate, dovrete guardarvi le spalle quando farete saltare in aria le porte delle camere per impossessarvi del bottino.

Speriamo che le modifiche di questa stagione miglioreranno la vostra esperienza di gioco, e che la transizione di questi cambiamenti nel prossimo aggiornamento di metà stagione avvenga senza problemi!

Fateci sapere cosa ne pensate.


Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Apex Legends, in arrivo una nuova passiva per Pathfinder?

Apex Legends, in arrivo una nuova passiva per Pathfinder?

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Pathfinder – La versione per dispositivi mobili di Apex Legends sembrerebbe avere riscosso un discreto successo in community ed ora i player della versione classica del gioco, ossia quella per PC e Console, chiedono l’aggiunta di alcune feature che da troppo tempo sembrerebbero cadute nel dimenticatoio.

Sebbene infatti i due giochi condividano il nome, gli sviluppatori ci hanno tenuto più volte a sottolineare che i team di Respawn che lavorano sui due giochi sono totalmente separate ed hanno quindi non solo idee, ma anche modus operandi totalmente diversi.

In particolare ad attirare l’attenzione della community sembrerebbero essere state alcune feature, come anticipato, molto attese. Tra queste la presenza nel poligono di tutte le Leggende, anche quelle non sbloccate, e la nuova Leggenda Fade.

La nuova passiva di Pathfinder che potrebbe cambiare Apex Legends

Quello che sicuramente molti di voi non sapranno, o del quale magari non vi sarete accorti, è che Pathfinder ha sulla versione Mobile di Apex Legends una nuova passiva molto più utile di quella presente nelle versione classica del Battle Royale di Respawn.

La passiva nuova di Pathfinder si chiama Friend Reunion e permette alla Leggenda di lanciare il Rampino verso gli alleati abbattuti per agganciarli e tirarli a sé, permettendogli di abbandonare più velocemente il campo di battaglia e rianimarli in una posizione sicura.

Insomma, per ora non abbiamo ancora nesuna conferma che questa nuova passiva possa essere aggiunta anche sulla versione classica del gioco, ma siamo certi che la pressione della community possa fare la sua parte. Cosa ne pensate? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati:

 

Apex Legends, Meta Leggende bloccato e BUFF e NERF in cantiere, spiegazione ”ingiusta” dei Devs?

Apex Legends, Meta Leggende bloccato e BUFF e NERF in cantiere, spiegazione ”ingiusta” dei Devs?

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

A seguito della numerose lamentele riguardanti l’apparente mancanza, secondo alcuni, di alcune modifiche sostanziali al meta delle leggende su Apex Legends, gli sviluppatori hanno spiegato qualcosa in più sui piani futuri, rivelando anche il loro punto di vista.

Con ben ventuno personaggi all’attivo, bilanciare le composizioni ed il potenziale di ciascuna delle Leggende presenti nel gioco sta diventando prevedibilmente sempre più difficile per Respawn. Per questo motivo BUFF e NERF sostanziali sono diventati sempre più rari.

Tra le richieste più impellenti della community l’attesissimo rework a Lifeline, da troppo tempo sottotono rispetto agli altri personaggi, ed i NERF per Gibraltar e Valkyrie, anche loro da tempo nel mirino dei Pro-Player che li hanno additati come spesso troppo decisivi in battaglia.

Prossimo futuro di Apex Legends tra BUFF e NERF, lo spiega Jaybiebs

Durante una recente discussione occorsa su Twitter, il Live Balance Designer per Apex Legends  John ‘JayBiebs’ Larson, ha spiegato il proprio punto di vista sui prossimi buff e nerf, spiegando anche perchè nel prossimo periodo non vedremo arrivare sul gioco nessun cambiamento sostanziale.

ENG:

”Toyed with this for a bit, but ultimately thought it could force the third pick to be a recon where we’d actually have LESS legend diversity (i.e. Valk + Gibby + BH/Crypto/Seer). Also didn’t want to rock the boat too much before Champs with teams practicing with a specific meta”

ITA:

”Ci abbiamo pensato (ai NERF n.d.r.) ed abbiamo provato diverse cose,  ma alla fine abbiamo pensato che (un nerf n.d.r.) potrebbe portare il terzo pick delle comp ad essere sempre un ricognitore, in questo modo avremmo decisamente meno diversità nelle composizioni (per esempio Valk + Gibby + BH/Crypto/Seer). In più non volevamo tirare troppo la corda prima delle ALGS visto che le squadre si stanno allenando con un meta specifico.”

Insomma, cosa ne pensate community? Secondo voi è giusto lasciare a bocca asciutta i player comuni per dare spazio ai professionisti? Come al solito non mancate di farci sapere la vostra con un commento qui sotto, oppure sui nostri canali social!

Articoli Correlati:

 

Apex Legends Mobile ha una Leggenda esclusiva, ecco la storia e le abilità di FADE

Apex Legends Mobile ha una Leggenda esclusiva, ecco la storia e le abilità di FADE

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Finalmente è il grande giorno, oggi ci sarà il lancio di Apex Legends Mobile e la community è già curiosissima di sapere tutte le novità che Respawn inserirà per rendere questo titolo uno dei più importanti per il mercato da Mobile, tra le quali spunta anche una nuova Leggenda, FADE.

Gli sviluppatori ci hanno tenuto a specificare che le due versioni del gioco vengono gestite da team di lavoro totalmente diversi, ognuno con la propria sede e con idee e progetti totalmente diversi. Per questo la versione Mobile del gioco avrà addirittura una Leggenda che non si era mai vista sulla versione classica.

Di seguito andiamo a vedere tutte le informazioni che per ora abbiamo su FADE, comprese le sue abilità, i suoi punti di forza e le sue debolezze rispetto al resto dei personaggi che avremo modo di sbloccare man mano che andiamo avanti di livello nel gioco.

FADE è la Leggenda esclusiva di Apex Legends Mobile, i dettagli

Come potete vedere dall’immagine poco più in basso, Fade è il nickname del Solaciano Ignacio Huamani, membro di una famiglia di mercenari che gli stessi sviluppatori descrivono come un “combattente con una mobilità incredibile ed estremamente aggressivo”.

Il suo kit, a differenza delle altre Leggende, è stato pensato e sviluppato direttamente per la versione Mobile del gioco, il che lo dovrebbe rendere la perfetta esemplificazione della direzione che gli sviluppatori hanno voluto dare al gioco.

Fade bio in Apex Legends

Per quello che riguarda le abilità, questa Leggenda usa una tuta che gli permette di usare lo stesso potere del vuoto di Wraith. In game ecco quali saranno le sue personali abilità:

  • Passiva: Slipstream – Fade ottiene un breve aumento della velocità di movimento alla fine della scivolata.
  • Tattica: Flashback – La tuta di Fade lo trascina all’indietro attraverso un’altra dimensione, portandolo ad una posizione precedente.
  • Ultimate: Phase Chamber – Fade lancia un nucleo attivatore dalla sua tuta. L’esplosione risultante colpisce tutti i giocatori nel raggio per alcuni secondi, rendendoli incapaci di infliggere o ricevere danni. Se Fade si trova nel raggio dell’esplosione, riceverà invece un BOOST alla velocità di movimento.

Insomma, per ora è stato confermato che FADE rimarrà probabilmente un esclusiva della versione Mobile di Apex Legends, ma siamo certi che l’opinione degli sviluppatori possa cambiare come ha già fatto in passato. Che ne pensate community? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati: