Problemi con le sanzioni per chi abbandona l’Arena: colpiti anche giocatori “innocenti”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Sanzioni Arena – Nel corso della settimana gli sviluppatori di Apex Legends hanno implementato una nuova importante regola all’interno della modalità Arena del gioco.

Come noto infatti, i devs hanno disposto delle vere e proprie punizioni per i giocatori che abbandonano la partita prima della sua conclusione, costringendo quindi i compagni di squadra a proseguire la battaglia in inferiorità numerica.

Queste punizioni nascono con l’obiettivo di azzerare (o quasi) i casi in cui i giocatori abbandonano le partite, e consistono in una breve interdizione dalle Arene della durata variabile (da pochi minuti a salire). Purtroppo però, sembra che siano stati moltissimi i giocatori “innocenti” ad essere colpiti da questi provvedimenti, in particolare quelli che abbandonavano la partita DOPO che altri giocatori avevano già fatto lo stesso.

Abbandonare una partita in cui si è rimasti da soli, solo per fare un esempio, non può mai costare delle penalità: è chiaro che un giocatore lasciato in balia degli eventi preferisca uscire dalla partita per rimettersi in coda con un nuovo team, e non vi è alcuna ragione razionale che giustifichi una qualche forma di sospensione in questo senso.

Il post di Respawn sulle Sanzioni in Arena

Proprio per queste motivazioni, gli sviluppatori hanno quindi deciso di sospendere tutto e di rimuovere, seppur temporaneamente, le punizioni per i leavers dell’Arena.

Chiaramente la questione verrà risolta, con i devs che sono sicuri di pubblicare un aggiornamento risolutivo sulla questione già a partire da questa settimana.
Non appena disponibili, provvederemo a pubblicare nuovi e più dettagliati aggiornamenti.

Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701