Ninja pagato per giocare ad Apex

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Durante la giornata di ieri Reuters ha rilasciato dei dietro scena davvero molto interessanti riguardo al lancio di Apex Legends.
A quanto sembra EA avrebbe pagato alcuni content creator per pubblicizzare il loro gioco, come ad esempio il famosissimo Tyler Belvins, al secolo Ninja.

Sempre secondo le fonti di Reuters sembrerebbe che l’ammontare di dollari ricevuto da Ninja per pubblicizzare Apex sia pari ad un milione.
Cifra enorme ma giustificata sicuramente dai numeri realizzati da Tyler sia su Twich che su YouTube.
Altri sono gli streamer che hanno partecipato al progetto di marketing della EA, uno di cui siamo sicuri è Shroud, anche se non si conosce esattamente la cifra da lui guadagnata.

Questi stremar ci hanno però lasciato delle briciole da seguire, come possiamo vedere nei Tweet di Shroud datati 4 febbraio, vi è la presenza del hashtag #ApexPartner che indubbiamente è legato al fatto che Michael ha preso parte ai test per il gioco.
Spunteranno altri #ApexPartner in futuro?
Magari con l’arrivo del Battle Pass?

Non lo sappiamo, ma appena scopriremo qualcosa ve lo faremo sapere.
Continuate a seguirci per tutte le future news su Apex Legends!

Fonte: Reuters


Ninja pagato per giocare ad Apex
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701