vtol valkyrie

Nerf in arrivo per il VTOL Jetpack di Valkyrie: “l’uso che alcuni giocatori fanno dell’abilità è scorretto”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

VTOL Valkyrie – Nel corso degli ultimi giorni sono aumentate le segnalazioni dei giocatori di Apex Legends riguardo all’abuso di una specifica abilità della nuova Valkyrie, che starebbe in parte minando l’esperienza di  gioco nel battle royale (specialmente nelle fasi più avanzate della partita).

Stiamo parlando ovviamente della sua abilità passiva Jet Vtol, grazie alla quale, quando provvisti del carburante, possiamo letteralmente spiccare il volo verso l’alto, pur senza avere la possibilità di poter sparare mentre stiamo volando.

Il problema è però che alcuni giocatori  stanno abusando dell’abilità per trarre un vantaggio “scorretto” sugli avversari, visto che sta iniziando a diventare una pratica diffusa quella di restare sospesi in aria per molto tempo, in attesa che i giocatori sul terreno si “eliminino” a vicenda.

La cosa preoccupa gli sviluppatori, che vedono in questo anomalo utilizzo dell’abilità un sostanziale “glitch” per trarre un vantaggio sugli avversari, e nei programmi dei devs questa abilità non avrebbe mai dovuto operare in questo modo.

A parlare della questione è stato nello specifico John “JayBiebs” Larson, Associate Live Balance Designer di Respawn Entertainment, che dopo aver riconosciuto il problema ha confermato che l’abilità sarebbe stata nerfata in un aggiornamento in arrivo il prossimo 27 maggio.

Con questo nuovo intervento, gli sviluppatori faranno si che librarsi nell’aria non consumerà più solamente una frazione del carburante, ma l’intero importo, e questa modifica andrà in scena a partire da questo Giovedì.

Le reazioni alla notizia sono state molteplici, con alcuni giocatori che si sono detti estremamente soddisfatti della decisione (anche se ancora non è definitiva, ed i programmi degli sviluppatori potrebbero cambiare fino a domani), mentre molti altri hanno accusato i devs di assecondare troppo le richieste dei “professionisti piagnucoloni”, anche se a pagarne il conto sono poi proprio i casuale player.

Il post di JayBiebs

Cosa ne pensate voi community?
Credete che l’intervento sia giusto e legittimo? O al contrario siete d’accordo con i giocatori che accusano Respawn di curarsi troppo dei feedback di alcuni professionisti?

La discussione, almeno fino a domani (giorno dell’update), è ovviamente aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701