Annihilator Cup

Fra poche ore al via l’AT&T Annihilator Cup di Apex Legends

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Annihilator Cup – Questa sera alcuni dei giocatori e degli streamer più noti e seguiti al mondo si sfideranno in un nuovissimo torneo di Apex Legends organizzato da AT&T.

La nota società di telecomunicazioni, che possiede oltre al resto anche WarnerMedia, ha cosi deciso di intraprendere l’organizzazione e la realizzazione del suo primo vero evento negli esports, presentando un mega torneo diviso su 5 titoli diversi e che si svolgerà nell’arco di 5 settimane.

Si inizierà con Apex Legends questo pomeriggio, e si proseguirà il 9 Aprile con Counter-Strike: Global Offensive, il 16 con Mortal Kombat 11, il 23 con Halo 3 ed infine il 30 Aprile con l’ultima settimana dell’evento durante la quale si svolgerà il torneo di Among Us.

Per quanto riguarda il formato, al torneo di Apex parteciperanno 20 noti pro e streamer, che saranno rispettivamente divisi in squadre da due e che si contenderanno la vittoria in sfide “kill race” (ovvero gare a chi fa più kill) di due ore. La vittoria del BR vale 10 punti, entrare in Top3 o Top5 varrà 6 e 3 punti, mentre per le kill singole i giocatori otterranno 1 punto per ogni nemico abbattuto.

Ecco la lista dei partecipanti:

  • Shroud
  • Yassou
  • Mizkif
  • Bnans
  • LIRIK
  • Emiru
  • Elspeth
  • Fl0m
  • Tommey
  • Rated
  • PVPx
  • Sydeon
  • Alexia Raye
  • Jake’n’Bake
  • Emz
  • GoldGlove
  • KingGeorge
  • KEEOH
  • KelseyDangerous

Di seguito andiamo invece a riportare il canale ufficiale della diretta, che ricordiamo inizierà alle 22 di questa sera.

Canale Diretta torneo

Cosa ne pensate community? Per quale di questi giocatori farete maggiormente il tifo?
La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701