Ecco i dettagli completi sulla Stagione 12: tutti i NERF, i BUFF ed i cambiamenti ad armi e mappe!

Ecco i dettagli completi sulla Stagione 12: tutti i NERF, i BUFF ed i cambiamenti ad armi e mappe!

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Stagione 12 – Con un comunicato stampa condiviso in lingua italiana nella notte tra ieri ed oggi, gli sviluppatori di Apex ci hanno finalmente introdotti a tutte le novità che entreranno in vigore a partire da oggi stesso. Di seguito tutti i dettagli e l’attesissimo video-anteprima.

”Festeggia il terzo anniversario di Apex Legends con la Stagione 12: Ribellione. Ti aspettano una nuova modalità 9v9 a tempo limitato, la leggenda punk rock Mad Maggie, il primo aggiornamento per la mappa di Olympus, un nuovo elettrizzante pass battaglia, una nuova stagione Classificata e altro ancora.

Per celebrare in grande stile l’anniversario del gioco e la sua splendida community, tutti i giocatori potranno sbloccare tre delle leggende più amate, tre Pack a tema per ognuna di esse e un Pack leggendario. Per farlo ti basterà accedere al gioco per le prime tre settimane della Stagione 12*.”

DIAMO IL BENVENUTO A MAD MAGGIE – Stagione 12

Mad Maggie, spietata signora della guerra nonché donna più feroce della Frontiera, è tornata ed è pronta a travolgere gli Apex Games con il suo stile di gioco offensivo. Grazie alla maggiore precisione con gli shotgun, alla capacità di stanare i nemici sotto copertura e ad una Ultimate devastante, Mad Maggie è la leggenda perfetta per i giocatori più aggressivi.

  • Passiva: Delirio di guerra
    Evidenzia temporaneamente i nemici a cui hai inflitto dei danni. Nessun rallentamento quando è equipaggiato uno shotgun.
  • Tattica: Trivella da sommossa
    Attiva una trivella che si aggancia a un ostacolo e brucia i nemici dall’altro lato.
  • Palla demolitrice
    Lancia una palla che rilascia piattaforme che aumentano la velocità ed esplode vicino ai nemici.

    Guarda Maggie in azione qui.

NUOVA MODALITÀ A TEMPO LIMITATO: CONTROLLO – Stagione 12

La Stagione 12 segna l’arrivo di Controllo, una nuova modalità 9v9 a tempo limitato carica di adrenalina in cui due squadre si sfideranno per conquistare e occupare le zone chiave della mappa. Le squadre saranno più grandi che mai e i giocatori potranno scegliere l’equipaggiamento, lanciarsi in battaglia e, per la prima volta, provare l’ebbrezza di giocare fianco a fianco con la loro stessa leggenda, creando momenti indimenticabili che nessun’altra modalità può offrire. Nella modalità Controllo, la morte non è la fine. Nell’arco dell’intera partita, infatti, potrai rientrare in gioco e continuare a combattere finché una delle due squadre non accumulerà abbastanza punti per essere dichiarata vincitrice. Preparati a vivere la fantastica esperienza del combattimento 9v9 dall’8 febbraio! Leggi il post del nostro designer Mark Yampolsky qui.

INIZIA LA STAGIONE CON NUOVE RICOMPENSE

Per celebrare il terzo anniversario e la fantastica community di Apex Legends, tutti i giocatori che effettuano l’accesso durante le prime tre settimane di Ribellione* riceveranno delle ricompense. Dall’8 al 15 febbraio, potrai ottenere tre Pack a tema per Octane semplicemente accedendo al gioco. Se ancora non possiedi Octane, la leggenda verrà sbloccata automaticamente. Dal 15 al 22 febbraio, accedi al gioco per ricevere tre Pack a tema per Wattson. La leggenda verrà subito aggiunta al tuo roster se ancora non la possiedi. E i festeggiamenti continuano con Valkyrie! Dal 22 febbraio al primo marzo, infatti, ti basterà entrare in gioco per ricevere tre dei suoi Pack a tema, seguiti da un Pack leggendario. Valkyrie verrà sbloccata automaticamente all’accesso. Ricorda di accedere al gioco tra l’8 febbraio e il primo marzo per non perderti le ricompense!

OLYMPUS – AGGIORNAMENTO MAPPA NELLA STAGIONE 12

Qualcosa o qualcuno ha hackerato il condotto fasico di Olympus, facendo precipitare la città e causando instabilità che potrebbero aver cambiato il volto della mappa per sempre. Preparati a combattere in un ambiente imprevedibile, con nuovi terreni e moltissimi punti di interesse. Ma non è tutto!

  • La mappa è stata ampliata. Una migliore distribuzione delle squadre farà sì che l’area centrale (Laboratori Hammond/Residenze) non sia più l’unica zona di combattimento, riducendo così la frequenza dei third party spontanei.
  • Abbiamo migliorato le opzioni di rotazione per aiutare i giocatori ad allontanarsi dalle strettoie più pericolose o ad attraversarle.
  • Abbiamo aggiunto uno strumento interattivo per la mappa e nuovi spazi per attirare i giocatori nelle nuove aree, creando nuove esperienze di gioco.

Dai un’occhiata al post di Alex Graner, il nostro map designer, per scoprire tutti i dettagli dell’ultimo aggiornamento di Olympus.

Per la prima settimana della stagione, l’unica mappa della coda “Gioca ad Apex” sarà Olympus. Successivamente aggiungeremo Passo della Tempesta e Canyon dei Re.

AGGIORNAMENTO PASSO DELLA TEMPESTA – Stagione 12

Aggiornamento animali selvatici

Sono ormai trascorsi tre mesi dall’arrivo del PvE nella modalità Battle Royale e, se da un lato siamo soddisfatti dell’aggiunta degli animali selvatici, dall’altro troviamo che i Prowler penalizzino un po’ troppo i giocatori. Inoltre, sappiamo che alcuni casi limite sono fonte di frustrazione e ci piacerebbe affrontare il problema nella nuova stagione. Approfondiremo l’argomento in un altro post, ma per ora ecco un riassunto:

  • Danni inflitti dai Prowler ridotti da 30 a 20 punti. Ridotta anche la forza d’urto.
  • Aumentati da 90 a 150 i materiali assegnati come ricompensa per la distruzione completa dei covi dei Prowler (250 per quello più ampio al centro della mappa). Nota: i materiali vengono suddivisi in parti uguali tra i membri della squadra che durante l’operazione si trovavano vicino al covo. Tutti i giocatori (a prescindere dalla squadra) presenti nell’area ricevono parte dei 250 materiali creazione quando tutti i Prowler del covo più grande vengono eliminati.
  • Modificate le regole di puntamento degli animali selvatici per rendere i danni l’elemento principale. In questo modo, il puntamento degli animali dovrebbe sembrare più bilanciato e meno casuale.
  • Introdotto un limite massimo per il puntamento dei Prowler. Ora un singolo giocatore potrà essere preso di mira da un massimo di tre Prowler.
  • Le tane smetteranno di generare Prowler se nello stesso covo sono presenti due squadre (il covo più grande al centro della mappa fa eccezione).
  • Ora i Prowler fuori dall’anello non attaccheranno più, a meno che non siano attaccati per primi.
  • Le tane dei Prowler fuori dall’anello saranno disabilitate se il campo dei Prowler è passivo.
  • I Prowler che si aggirano attorno ai covi più piccoli sono stati ridotti da 3 a 2. Inoltre, il perimetro entro cui si muovono sarà dimezzato fino a quando non verranno attaccati.
  • Introdotte alcune modifiche che dovrebbero aiutare le squadre a distruggere i covi dei Prowler più velocemente.
  • Leggermente migliorati gli oggetti di alto livello rilasciati dagli animali selvatici.

Modificata la traiettoria della navicella.

La distribuzione delle squadre all’atterraggio era già piuttosto omogenea a Passo della Tempesta, tuttavia abbiamo notato che la traiettoria della navicella da trasporto rendeva l’angolo a nord-est un punto particolarmente difficile in cui atterrare. Cambiare la distribuzione e spostare il punto centrale leggermente a nord-est dovrebbe rendere Altura e Parafulmine più accessibili, senza impedire ai giocatori di atterrare nell’area sud-est se lo desiderano.

Le immagini in basso mostrano 400 simulazioni per la traiettoria della navicella, prima e dopo la modifica:

CEO di EA costretto a dimezzarsi lo stipendio, seria difficoltà economica dopo Battlefield 2042

CEO di EA costretto a dimezzarsi lo stipendio, seria difficoltà economica dopo Battlefield 2042

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

EA e Battlefield 2042 – Dopo le varie vicissitudini e le difficoltà vissute dalla compagnia nel corso del 2022, il CEO di EA Andrew Wilson è stato costretto a tagliare il suo stipendio a metà, suscitando la sorpresa di moltissimi utenti.

Un cambio di rotta per la compagnia che come anticipato da molti esperti sarebbe già dovuto avvenire dallo scorso anno e per un motivo che purtroppo è abbastanza chiaro a tutti.

Colpevole di questo tracollo disastroso dal quale tutti speriamo di vedere EA rialzarsi, è stando alle ultime dichiarazioni, il fallimento di Battlefield 2042, un progetto da diversi milioni di dollari che non ha evidentemente portato gli effetti sperati.

EA in difficoltà a causa di Battlefield 2042? Ecco cosa succede

A rivelare il dato sui salari e le entrate della azienda è stato il report annuale che la compagnia puntualmente rilascia.

Mentre nel report si può leggere come nonostante Apex Legends e Fifa 22 abbiano in questo anno fatto registrare numeri da capogiro, i guadagni dei due non siano riusciti a coprire il flop di Battlefield 2042, lasciando un buco nei bilanci aziendali.

Questo sarebbe il motivo che avrebbe portato il CEO di EA Andrew Wilson a dover ridurre il proprio stipendio della metà, passando dai precedenti 39.2 MILIONI $ agli attuali 19.9.

Secondo alcune voci esperte, essendo Wilson uno dei CEO più pagati al mondo, era per il bene di EA indispensabile ridurre questa uscita sregolata dai bilanci.

Cosa ne pensate community? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati:

 

Apex Legends, rivelata la faccia di Octane ed una nuova Leggenda in arrivo, UPLINK

Apex Legends, rivelata la faccia di Octane ed una nuova Leggenda in arrivo, UPLINK

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Apex Legends – Nell’ultimo episodio della serie Storie di Frontiera, intitolato ”Affari di Famiglia”, abbiamo ricevuto una incredibile serie di informazioni riguardanti il passato di Lifeline ed Octane, introducendoci anche a quella che dovrebbe essere una delle prossime Leggende ad essere rilasciate, Uplink.

I nostri lettori più affezionati, ricorderanno infatti l’enorme fuga di informazioni avvenuta a Marzo che prometteva di aver scoperto diversi nomi  delle Leggende in uscita. Fino ad ora sia Newcastle, che Vantage, si sono rivelati due colpi a segno, ma anche con Uplink sembrerebbero averci preso in pieno.

Il misterioso personaggio che vediamo venire aiutato da Lifeline in questo breve video, sembrerebbe infatti estremamente simile allo sprite mostrato nei leak per Uplink. La cosa ha ovviamente incuriosito la community, che nelle ultime ore è andata in gran fermento.

Octane e Lifeline protagonisti dell’ultima cinematic di Apex Legends con Uplink

A parte la presenza del vero volto di Octane, che verso la fine del video vediamo addirittura totalmente a volto scoperto, la grande novità è stato proprio Uplink, una nuova Leggenda che vediamo nei primi secondi di video cercare di curare un compagno di squadra.

Complice la bandana con una croce verde, la community ha già iniziato a sviluppare teorie sul fatto che questa leggenda potrebbe essere finalmente il secondo curatore di cui da tempo si parla per il roster di personaggi disponibili su Apex Legends. Nessuna altra informazione è stata per ora condivisa.

Insomma, cosa ne pensate community? Come al solito non mancate di farci sapere la vostra con un commento qui sotto, oppure sui nostri canali social. A questi potrete accedere usando i pulsanti in cima alla pagina!

Articoli Correlati:

Post Malone spiega perché preferisce Apex Legends rispetto a Warzone e Fortnite

Post Malone spiega perché preferisce Apex Legends rispetto a Warzone e Fortnite

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Sebbene Post Malone possa sicuramente essere definito uno dei musicisti più famosi ed apprezzati al mondo, pochi sanno che è anche un accanito appassionato di videogiochi, soprattutto di Apex Legends (che preferisce a Warzone e Fortnite), che ha più volte elogiato mostrando anche la sua postazione da gaming personalizzata.

Per capire quanto ormai Post Malone sia inserito nel mondo del gaming, basti pensare che qualche mese fa, la star della musica è diventato co-proprietario degli Envy Gaming, l’organizzazione esportiva con sede a Dallas, che ha ottenuto anche ottimi risultati nei circuiti NA.

Dalle live con il noto streamer Aceu, passando per le numerose interviste, Post Malone non manca mai l’occasione di parlare di Apex Legends, persino durante la presentazione del suo ultimissimo album ”Twelve Carat Toothache”.

Post Malone sulla preferenza di Apex Legends su Warzone e Fortnite

Ospite durante il podcast dei NELK Boys, Post Malone ha spiegato con queste parole il suo amore incondizionato per il Battle Royale targato Respawn: ”Fortnite non mi ha mai preso troppo perché non mi piace che i dodicenni mi facciano a pezzi e mi costringano letteralmente a lanciare il monitor dall’altra parte della stanza.

“Giocherei volentieri anche a Warzone e Call of Duty, ma in realtà non sono mai stato il tipo da Battle Royale perché di solito non sono molto bravo a giocarci.

Ma con Apex Legends c’è stato qualcosa di diverso, appena ho iniziato a giocarci mi è davvero piaciuto molto. Sento che è molto più gratificante giocarci, non sento lo stesso per gli altri due giochi.”

Insomma, cosa ne pensate? Siete d’accordo con Post Malone sull’eterna sfida tra Apex Legends, Warzone e Fortnite?

Come al solito non mancate di farci sapere la vostra con un commento qui sotto, oppure in community!

Articoli Correlati: