hacker apex

Attacco hacker su Apex Legends – La battaglia per Salvare TitanFall

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Un attacco hacker estremamente serio ha recentemente colpito Apex, ma stavolta non si trattava di vincere o perdere una partita. Gli autori dell’attacco, infatti, hanno creato una nuova playlist che oltre ad impedire qualsiasi altra coda, reindirizzava i giocatori ad un sito creato per salvare TitanFall, ecco tutti i dettagli.

Da due anni a questa parte, TitanFall e TitanFall2 sono continuamente colpiti da attacchi DDoS che impediscono praticamente a chiunque di giocare. Nonostante la longevità del problema e le continue promesse da parte di Respawn, ad oggi il gioco é ancora acquistabile sebbene non sia ancora stata trovata una soluzione definitiva.

A causa di ciò, é iniziato nella giornata di ieri un pesante attacco hacker su Apex, con il chiaro intento di attirare l’attenzione di Respawn e spingere gli sviluppatori a lavorare su una soluzione che ponga una volta per tutte la parola fine sui problemi di TitanFall.

Come mostrato nella clip qui sopra, oltre a ricevere un ”messaggio importante” che rimandava al sito dell’iniziativa ”Save TitanFall’‘, i giocatori di Apex sono stati a lungo impossibilitati a mettersi in coda per qualsiasi altra modalità di gioco.

Cliccando sul link in questione saremmo stati riportati al sito principale, la cui pagina main recita: ”TitanFall é un titolo amato da molti, ma degli attacchi hacker hanno rovinato tutto. La community del gioco ha pregato Respawn di fixare questo problema per 3 anni, ma senza risultati. Ad oggi il gioco é ancora acquistabile, sebbene completamente ingiocabile. Ora é il momento di farsi sentire.”

Alcuni dialoghi confermano i leak sulla nuova Leggenda di Apex!

La faccenda ha fatto così rumore che appena qualche ora dopo Respawn era già sul caso, ma da semplice investigazione su quello che sembrava un piccolo attacco ad Apex, la cosa si é tramutata in una vera e propria impresa ”TITANICA” che ha tenuto i Devs occupati per più di 6 ore.

Passato questo lasso di tempo, l’azienda videoludica ha affidato a Twitter l’annuncio dell’apparente risoluzione del problema, in cui cerca di rassicurare la community che già era entrata nel panico credendo che Apex potesse fare la stessa fine di TitanFall: ”Confermiamo che il matchmaking é stato riportato alle condizioni normali. terremo ancora gli occhi aperti, ma la faccenda dovrebbe essere chiusa definitivamente. Grazie per la pazienza, Leggende.”

Insomma, questo attacco ha dimostrato essenzialmente 2 aspetti molto importanti e decisamente da non sottovalutare: n°1 la debolezza di Respawn ed il tempo impiegato a risolvere un attacco hacker che su Apex non dovrebbe nemmeno avere luogo e n°2, che se i Devs avessero davvero l’intenzione di risolvere gli attacchi DDoS su TitanFall, potrebbero tranquillamente farlo.

La questione, secondo noi, é ancora lontana dal potersi considerare conclusa, ma state certi che vi terremo aggiornati all’uscita di ulteriori sviluppi. Cosa ne pensate? Come al solito non mancate di farci sapere la vostra con un commento!

Articoli Correlati:

 

Amin "Gosoap" Bey El Hadj

Gamer da sempre, sin da quando ero un bambino solo, proprio come lo eri tu. Ma adesso siamo amici, giusto?

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701