Apex Legends – I giocatori lamentano comportamenti omofobi nei propri game!

Apex Legends – I giocatori lamentano comportamenti omofobi nei propri game!

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Apex Legends – Ormai lo sappiamo, Respawn, analogamente a molte altre aziende del settore videoludico, ha deciso anche quest’anno di supportare il ‘‘Pride Month’‘ il mese dedicato a dare rilevanza a temi tra cui diritti ed integrazione dei vari membri della comunità LGBTQ+ nel mondo videoludico, ma non solo.

Purtroppo non tutti i membri delle varie community capiscono l’importanza di queste iniziative, che rappresentano un enorme passo in avanti non tanto per quanto riguarda il badge o i vari oggetti distribuiti a tema LGBTQ+, quanto per l’attenzione mediatica che, almeno durante questo mese, la causa riceve.

In particolare alcuni utenti di Apex Legends hanno lamentato, proprio in questo periodo, un peculiare aumento di comportamenti omofobi e sessisti durante i propri game. Ecco di seguito il post dell’utente u/TheOpeningThread che ha dato origine alla discussione.

Well, Respawn? Don’t just talk about it. Be about it. I’ve already reported him. Show us you care. from apexlegends

”Quindi Respawn? Non facciamo parole, facciamo i fatti. L’ho già reportato. Mostrateci che ve ne importa qualcosa.” – così ha commentato TheOpeningThread lo screen sottostante, in cui uno dei suoi compagni di squadra lo stava flammando ed insultando solo perché aveva equipaggiato lo stemma a tema LGBTQ+.

Io non resso quelli del gay pride; Questo coglione ha tutte le cosine del pride, ma ha inflitto solo 64 danni; Togliete quella robaccia da gay, solo i 12enni e le ragazze brutte e grasse e i molestatori di ragazzini la usano” – e la lista purtroppo continua. Il post ha chiaramente risvegliato l’interesse della community, che ha dimostrato un grande supporto simboleggiato anche da un enorme 88% di upvote al post.

Apex Legends Adds Pride Month Badge | Game Rant

Alcuni utenti hanno anche notato come effettivamente Apex Legends sia uno dei giochi che più promuove la diversità di identità e genere, persino tra gli stessi personaggi giocabili all’interno del Battle Royale. A questo proposito potrebbe interessarvi consultare il nostro articolo su quali leggende fanno parte della comunità LGBTQ+ (lo troverete cliccando QUI).

Insomma, come anticipato, anche grazie a queste iniziative, l’attenzione mediatica si fa sempre più pressante su questi temi. Nel momento in cui scriviamo purtroppo Respawn non si é ancora espressa sull’argomento, ma state certi che vi aggiorneremo nel caso di ulteriori sviluppi. Nel frattempo non mancate di dirci cosa ne pensate, come al solito, con un commento!

Articoli Correlati:

Aceu svela quale può essere considerata una delle “MIGLIORI Leggende” da usare su Apex

Aceu svela quale può essere considerata una delle “MIGLIORI Leggende” da usare su Apex

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Migliori Leggende – Il noto streamer e giocatore professionista Brandon ‘aceu’ Winn è tornato ancora una volta a creare un certo scompiglio in community dopo aver spiegato quale sia, secondo la sua ”modesta” opinione, la migliore Leggenda da usare su Apex Legends e perché.

Per tutti coloro che avessero poca dimestichezza con il mondo del professionismo su Apex Legends e nono conoscessero Aceu, CLICCANDO QUI potrete trovare un articolo che spiega perfettamente quali siano le abilità in game di questo individuo fuori dal comune.

Vediamo dunque insieme quali sono state le parole di Aceu e cerchiamo di contestualizzare e capire le ragioni che hanno portato il professionista a definire Pathfinder il miglior pick per la maggior parte dei giocatori di Apex Legends.

Pathfinder miglior Leggenda, Aceu non ha nessun dubbio

Sebbene i dati della Stagione 13 abbiano fatto registrare un incredibile 8%di pickrate per Pathfinder, il robot gentile viene raramente annoverato tra gli strongpick, sia per una generala mancanza di danni sulle abilità, sia a causa della difficoltà ad imparare come si deve tutti gli ”swing”.

Secondo Aceu, tuttavia, non è proprio così: ”Path o Revenant? Entrambi possono fare bene, ma Pathfinder credo sia la miglior leggenda da usare quando si vuole pushare. Letteralmente nessuno può coprire terreno come Path. Guardate qua, con un solo rampino sono dall’altra parte della mappa, quale altra Leggenda può farlo con l’arma equipaggiata?”

Insomma, cosa ne pensate community? Come al solito non mancate di farci sapere la vostra opinione con un bel commento qui sotto, oppure sui nostri canali social, ai quali potrete accedere usando i pulsanti in cima alla pagina.

Articoli Correlati:

 

Apex Legends Mobile, i GUADAGNI della prima settimana vi faranno impallidire

Apex Legends Mobile, i GUADAGNI della prima settimana vi faranno impallidire

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Il rilascio della versione mobile di Apex Legends sembrerebbe aver riscosso un grandissimo successo in tutto il mondo, arrivando a cifre, per la prima settimana di release, davvero incredibili. Poco più in basso vediamo insieme tutti i dettagli.

A comunicare i dati su questi primi 7 giorni di vita del gioco sono stati i colleghi di VGC in uno dei loro ultimi articoli, in cui riportano che Apex Legends Mobile avrebbe guadagnato già circa 5 MILIONI $, per la precisione 4.8, che continuano ad aumentare.

Un successo sicuramente inaspettato per i giocatori, ma non per gli sviluppatori, che probabilmente sapevano che un brand popolare come quello di Respawn avrebbe potuto fare molto bene anche nei paesi dove il Gaming da Mobile la fa da padrone.

Apex Legends Mobile, 5 milioni $ ed una strada ancora lunga

Stando a quanto riportato da VGC, gli Stati Uniti sono stato il ​​paese che ha speso di più, rappresentando il 44% ($ 2,1 milioni) delle entrate totali, seguiti da Giappone e Thailandia, due paesi dove il Mobile è decisamente più incisivo rispetto a quello da console e PC.

Per capire il grande risultato del gioco, basti pensare che PUBG Mobile ha generato circa $ 600.000 nei sette giorni successivi all’introduzione della monetizzazione nel gioco nell’aprile 2018, mentre Call of Duty: Mobile ha incassato $ 14,8 milioni nella prima settimana successiva al rilascio di ottobre 2019 (dati di Sensor Tower).

Insomma, pensate che ci sia spazio per questo gioco anche in Europa? Oppure rimarrà un fenomeno di nicchia? Come al solito non mancate di farci sapere la vostra con un commento qui sotto, oppure in community!

Articoli Correlati:

Il trickshot alla MW2 di Aceu è il finale perfetto per una partita su Apex Legends

Il trickshot alla MW2 di Aceu è il finale perfetto per una partita su Apex Legends

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Ennesimo, incredibile colpo di classe da parte del professionista Brandon ‘aceu’ Winn che ancora una volta trova il modo perfetto per concludere una partita classificata a Predator, l’Elo più alto raggiungibile su Apex Legends.

Sebbene l’obiettivo quando si arriva alla fine di una partita sia di vincere nella maniera più sicura possibile, alcuni player estremamente abili possono permettersi di osare e sfidare gli avversari trattandoli come manichini da allenamento.

Uno di questi sicuramente è aceu, un giocatore che in più occasioni ha dimostrato di saper ”smurfar\e” anche in mezzo ai giocatori più abili della classificata. Vediamo insieme la clip e cerchiamo di ricostruire questa azione da paura.

Il trickshot di Aceu alla Mw2 su Apex Legends

Durante una diretta streaming di un paio di giorni fa, Aceu è riuscito a raggiungere l’anello finale dalle parti di Barometro ed una volta ricevuta l’informazione che era rimasto in vita solo un nemico è partito all’azione.

Armato di Sentinel ha immediatamente individuato il nemico e saltando dalla sporgenza ha messo a segno uno sbalorditivo 360 in volo per vincere la partita e laurearsi campione Apex. La reazione presente nella clip originale spiega tutto lo stupore sia della chat, che degli stessi protagonisti, compreso Aceu stesso.

Insomma, cosa ne pensate community? Aceu è davvero il miglior giocatore di Apex Legends mai visto sulla faccia della terra? Come al solito non mancate di farci sapere la vostra con un commento qui sotto, oppure sui nostri canali social, ai quali potrete accedere usando i pulsanti che troverete in cima alla pagina.

Articoli Correlati: