Apex Legends: gli sviluppatori rispondono al caso delle hitbox di Pathfinder

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Proprio questa mattina abbiamo parlato dei problemi che ha Pathfinder per quanto riguarda le sue hitbox, troppo grandi rispetto a tutte le altre leggende.

Il community manager di Respawn Entertainment, Jay Frechette, ha confermato che il team sta discutendo di questo problema. Inoltre, Frechette dice che “sono al corrente” della problematica, ma non si è spinto così oltre da far capire che si tratta di un problema piuttosto importante.

Un problema non così banale

La questione comunque, non è così semplice come potrebbe sembrare. Prendiamo ad esempio due personaggi come Gibraltar e Mirage. Le due leggende avranno inevitabilmente due differenti tipi di hitbox, a causa delle loro dimensioni.

Si potrebbe, quindi, obiettare che chi usa Bangalore sia avvantaggiato rispetto a chi usa Gibraltar, ma fa parte del design del gioco.

Questi due personaggi sono progettati per consentire ai giocatori diversi approcci nella partita: Gibraltar ha uno scudo che si attiva quando mira con un’arma, ed è in grado di piazzare uno scudo a cupola per proteggere se stesso e i compagni dai colpi nemici. Bangalore non possiede scudi, ma ottiene un aumento della velocità del 25% se colpita.

In questo modo, Gibraltar è pensato per essere un personaggio lento ma ben difeso, un classico tank possiamo dire. Mentre Bangalore è un personaggio basato sulla velocità e sull’agilità.

Come Respawn stia considerando di affrontare questi problemi non è ancora ben chiaro, e con più leggende che verranno aggiunte in futuro, sarà imperativo che nessuno si senta in grave svantaggio quando andrà a scegliere un personaggio piuttosto che un altro.

Claudio "MasterOkarìn" Rufino

Probabilmente è nata prima la passione di videogiocare che di me. I miei altri hobby principali sono la musica e la scrittura. Ho già detto che amo i videogiochi?