Apex Legends

Apex BREVETTA il suo sistema di PING – Cosa succede ora?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Quando gli sviluppatori di Apex hanno lanciato il gioco nel ”lontano” (videoludicamente parlando) 2019, tutto si sarebbero aspettati meno che il grandissimo successo che il gioco ha riscosso nel corso di questi due anni di vita, introducendo tra le altre cose, feature esclusive copiate anche da titoli usciti in seguito.

Tra queste sicuramente il sistema di PING, ossia delle comunicazioni in game che non necessitino dell’uso di un microfono, al tempo uno dei più avanzati nel campo videoludico. L’ultima mossa di Electronic Arts ha tuttavia lasciato un po’ tutti confusi.

Ebbene sì, perché come avrete sicuramente ormai capito anche grazie al titolo, la compagnia videoludica ha deciso di BREVETTARE, ossia registrare ufficialmente l’esclusività e l’assoluta priorità nell’uso di questa tecnologia.

”EA ha ufficialmente brevettato il sistema di PING di Apex Legends. Nonostante ciò permetteranno a tutti gli sviluppatori l’accesso alla tecnologia. – ”Speriamo che gli altri sviluppatori riescano a sfruttare al meglio questo brevetto per introdurre nei loro giochi nuove feature che li rendano ancora più inclusivi.’

Insomma, cosa ne pensate di questa mossa operata da EA per il sistema di ping di Apex? Come al solito non mancate di farci sapere la vostra con un commento in community!

Il post fonte

Articoli Correlati:

Amin "Gosoap" Bey El Hadj

Gamer da sempre, sin da quando ero un bambino solo, proprio come lo eri tu. Ma adesso siamo amici, giusto?

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701