apex classifica migliori

Alcuni PRO chiedono di togliere i punti kill dalle classificate di Apex, ma altri rispondono: “cosi si favoriscono i camper”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Kill Apex – Il celebre giocatore e content creator di TSM (Team Solo Mid, ndr) Snip3down è da poco intervenuto su Twitter, ed ha consigliato di rimuovere i punti kill per rendere il gioco più bilanciato e “dipendente” dall’unica cosa che dovrebbe contare in un br: la vittoria finale.

Su Apex Legends il sistema classificato si divide in svariati rank, si parte dal Bronze fino ad arrivare all’Apex Predator (mentre in mezzo ci sono i rank Silver, Gold, Platinum, Diamond e Masters), e per avanzare di livello bisogna ottenere quanti più punti competitivi possibile alla fine di ogni partita.

Le kill aiutano in questo processo, e per ogni uccisione portata a termine si moltiplicano i punti ottenuti nelle ranked: in questo modo, si stimolano i giocatori ad andare “a caccia” di avversari, ma al contempo si rischia di dare troppa importanza ad un aspetto, la kill, che sarebbe più legata agli FPS che non ai Battle Royale.

Sempre Snip3down ha quindi spiegato che dal suo punto di vista bisognerebbe dare maggiori gratificazioni a chi riesce a vincere una partita (che secondo il pro dei TSM dovrebbe essere l’unica cosa importante per un giocatore di Apex), anche a costo di rimuovere completamente i kill points dalle ranked.

Il post di Sniper3Down sui punti kill di Apex

Di contro però, molti giocatori hanno risposto a questa ipotesi affermando che una rimozione dei kill points potrebbe stimolare eccessivamente i giocatori ad applicare delle strategie attendiste visto che le kill non avrebbero più valore; e questo li spingerebbe verso il fastidioso fenomeno del “camperaggio” (quando un giocatore si barrica in una casa e non si muove più di li).

Tra questi il noto Garret, che ha spiegato come dal suo punto di vista, eliminare i kill points non farebbe altro che spianare la strada ad un gioco statico e basato sul camping.

Voi cosa ne pensate community?
Credete che il sistema dei kill points di Apex Legends vada bene? O preferireste qualche tipo di intervento atto a dare “meno valore” alle kill ottenute nel Battle Royale (specialmente ora che c’è la mode Deathmatch per chi alla ricerca di un gioco più frenetico e “veloce”)?

La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701